Vincenzo Cipriani

Vincenzo Cipriani si è diplomato con il massimo dei voti in organo, composizione organistica e pianoforte principale presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari; inoltre si è diplomato presso il Conservatorio di Monopoli in musica jazz. E’ docente presso il Conservatorio “E.R. Duni” di Matera per i corsi del I° e II° livello accademico nelle seguenti discipline: armonia jazz, piano jazz, ear training, ritmica della musica contemporanea, lettura cantata e ritmica.

Vincenzo Cipriani

Nel 2010 ha pubblicato un Cd di sue composizioni inedite “Weke Music for piano & string” (Velut Luna); esse si caratterizzano da uno stile compositivo e un linguaggio di carattere descrittivo basato sulla contaminazione fra generi e forme musicali diverse come il jazz, il classico, il modale, il minimal e il pop.

E’ in uscita il nuovo Cd di composizioni inedite per piano e orchestra d’archi “Eclectic Inside”.

Ha eseguito le sue composizioni in Festival Nazionali e Internazionali tra cui: tournèe in Lituania, Romania e Hong Kong nel 2015, tournèe in Asia nel 2014 in particolare a Bangkok, Pechino, Tianjin e Hong Kong e in Lituania, tournèe 2013 in Brasile, Lituania, Turchia ed Egitto, Festival dei Monti Dauni, Festival Duni, Festival Mascagnano, Festival Euromediterraneo di Altomononte.

Ha eseguito le sue composizioni accompagnato da diverse compagini orchestrali tra cui: Orchestra della Magna Grecia, l’Orchestra del Conservatorio E.R. Duni di Matera, Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari (per le stagioni 2012/2013/2014), I Filarmonici Veneti, String Orchestra O. Stillo, Orchestra di Stato del Teatro di Klaipèda (Lithuania), Orquestra Santo Antonio di Salvador de Bahia (Brasile),El Sakia string orchestra, BA Chamber Orchestra of Alexandria (Egitto), Philharmonic Orchestra di Adiyaman (Turchia).

Con l’Ensemble Duni ha tenuto svariati concerti in tutta Italia, ha eseguito e registrato le sue composizioni per Radio Zazà (Rai Radio 3), ha collaborato con Michele Mirabella per lo spettacolo “l’Unità d’Italia degli Emigranti”.

Svolge intensa attività concertistica anche come organista.